Muscoli adduttori e quadricipiti femorali

Affondi – affondo in avanti

Assumi la posizione di partenza tipica degli squat e fa’ un passo avanti con una gamba. Esegui un piegamento profondo su questa gamba (il ginocchio dovrà formare un angolo di 90 gradi; anche il ginocchio della gamba arretrata si piegherà e si abbasserà, andando quasi a toccare il piano d'appoggio). Il piede della gamba più avanzata dovrà sempre aderire al suolo, in modo tale da evitare contusioni. Torna alla posizione di partenza, facendo forza sui talloni. Esegui lo stesso movimento con l’altra gamba.

Inspira durante l’affondo ed espira tornando alla posizione iniziale.

*Potrai eseguire questo esercizio non solo a corpo libero, ma anche con un bilanciere o con i manubri.

Affondo all’indietro

Sposta una gamba all’indietro ed esegui un affondo sulla gamba rimasta immobile. La gamba più arretrata si piegherà ed il ginocchio andrà quasi a toccare il piano d’appoggio. Il piede della gamba più avanzata dovra sempre aderire al suolo, in modo tale da evitare contusioni. Torna alla posizione di partenza, facendo forza sui talloni. Esegui lo stesso movimento con l’altra gamba. Inspira durante l’affondo all’indietro ed espira tornando alla posizione iniziale.

*Potrai eseguire questo esercizio non solo a corpo libero, ma anche con un bilanciere o con i manubri.